Banner

DIVENTARE INSEGNANTE ED ISTRUTTORE

E' possibile prendere entrambe le abilitazioni in un'unica sessione.

Le province infatti, dopo aver stilato i calendari con le date d'esame, provvederanno a specificare in quali giorni dovranno presentarsi coloro che richiedono la sola abilitazione di istruttore e la data in cui invece dovranno presentarsi coloro che richiedono la doppia abilitazione (insegnate e istruttore) o solo quella di insegnante.

Coloro che richiedono la doppia abilitazione dovranno sostenere le prove d'esame specifiche che sono richieste per gli insegnanti e per gli istruttori e dovranno quindi dimostrare di essere in possesso dei relativi requisiti specifici richiesti per ciascuna delle due abilitazioni (vedi sezioni “Diventare Insegnante” e “ Diventare Istruttore di scuola guida ”).

I candidati alle abilitazioni quali insegnanti di teoria e istruttori di guida dovranno sostenere le seguenti prove:

a) quiz;
Per superare la prova a quiz, condizione necessaria per accedere alla prova scritta, è necessario rispondere a 80 quesiti del tipo vero/falso relativi agli argomenti necessari al conseguimento della patente B. Sono ammessi un massimo di due errori. Il tempo masimo concesso è di 40 minuti.Coloro che non supereranno la prova quiz, non accederanno ad alcuna delle prove successive e potranno ripresentare la propria candidatura solo nella sessione successiva.

b) scritta;
Per superare l’esame scritto, il candidato dovrà sviluppare, attraverso la stesura di temi, tre argomenti che verranno estratti dalla commissione all’inizio della prova. Coloro che presentandosi per la doppia abilitazione, dovessero fallire la prova scritta, accederanno comunque alla prova orale ma a quel punto non potranno più diventare insegnanti di teoria ma solo istruttori di guida. Potranno presentarsi come aspiranti insegnanti solo dalla sessione successiva.

c) orale.
Accederanno alla prova orale sia i candidati alla doppia abilitazione, che superando la stessa conseguiranno sin da subito l’abilitazione di insegnante, sia coloro i quali avendo fallito la prova scritta proseguiranno il percorso per diventare istruttori di scuola guida. Il passo successiva sarà la prova pratica.

c) pratica.

La prova finale consiste nel superamento di 3 prove pratiche:

Dimostrazione di capacità di conduzione ed istruzione di motoveicoli
Dimostrazione di capacità di conduzione ed istruzione di autovetture
Dimostrazione di capacità di conduzione ed istruzione di veicoli di cui alla cat CE o D, a scelta insindacabile della commissione

Contattateci per eventuali chiarimenti o per ulteriori informazioni.

N.b. Il nostro sito prende in riferimento le modalità d’esame della Provincia di Roma. Si consiglia di consultare il bando relativo alla provincia d’appartenenza per verificare eventuali variazioni.